Skip to content

13 marzo 2012

15

Sto piangendo, sono turbato, scosso… eppure vedo il sole sopra di me, anzi no, sopra tutti noi! KONY 2012

Non so se sono io che sto rincoglionendo o se più semplicemente è la vita che mi ha lavorato per benino.

Una volta mi hanno detto che i figli vengono al mondo per migliorarci. Adesso ci credo, lo sto sperimentando ogni giorno. Da tempo mi commuovo facilmente e sono attento a cose che prima neanche vedevo e il merito è tutto loro, credimi. Comunque sia la considero una grande evoluzione personale.

In questo momento che sto scrivendo sono davvero scosso. Ho gli occhi gonfi per il pianto e mi tremano le gambe. Sono commosso, arrabbiato, turbato, spaventato e nello stesso tempo avverto anche una nota di felicità. Hai presente quando d’estate capitano quelle giornate in cui piove ma c’è stranamente il sole? Ecco è un po’ così. Provo emozioni molto contrastanti ma so che il temporale sta andando via.

Ti chiederai cosa mi ha turbato così tanto ho appena guardato un video. Sai, uno di quelli che girano su You Tube. Me l’ha segnalato una mia amica su Facebook. Mi sembrava interessante così l’ho guardato. Non credevo potesse turbarmi così tanto, ma ne sono molto felice. Sono felice di averlo guardato perchè, come io stesso dicevo al Beautiful Day di dicembre “dobbiamo restare svegli” e fare qualcosa. Non possiamo solo guardare ed essere spettatori.

Kony 2012

Kony 2012

Il filmato in questione mi ha turbato, mi ha fatto pensare ai miei figli, ai miei genitori, ai miei fratelli, amici, colleghi… in pochi istanti la mia coscienza si è espansa ed è arrivata ad essere parte del tutto.

Se mi conosci a questo punto starai pensando: “oddio ce lo siamo giocati“. Si lo so non è da me… o forse non era da me.

Voglio che adesso tu prenda il tempo necessario per guardare questo filmato perchè è davvero importante. Dopodichè prosugui con la lettura del post. Mi piacerebbe condividere con te alcune riflessioni in merito alla sensazione di gioia che provo nonostante il pianto. Voglio parlarti del sole che vedo in mezzo al temporale e magari perchè no, tu vorrai fare altrettanto con me lasciando un tuo commento.

Guardati il video. Io sono qui che ti aspetto.

Come stai? Ti va di parlarne?

Le immagini e le storie del video sono molto forti, lo so ma è proprio la realtà. Prima di scrivere il post ho fatto ricerche in rete sull’Uganda e sulla persona in questione ed è tutto dannatamente vero! Ammetto con questo la mia ignoranza, ma è proprio di questo che queste persone si nutrono. Nessuno sa niente. troppo lontano per sentirsi coinvolti.

Vedo il sole quando penso a questa persona che decide di fare qualcosa per una persona estranea.

Vedo il sole quando ascolto suo figlio parlare con l’animo pulito.

Vedo il sole pensando che oggi, grazie a Internet, sia possibile pensare di mettere fine ad un massacro in maniera “pacifica” e creativa.

Vedo il sole pensando a tutti quei giovani che si adoperano per un ideale di pace comune.

Vedo il sole confermando dentro di me che vale sempre la pena lottare per un ideale.

Vedo il sole perchè se questa operazione funziona, può segnare un precedente storico per l’umanità.

Ora, mentre ti scrivo sto sorridento pensando a quanto possiamo fare tutti insieme ognuno per l’altro. Sorrido pensando alla genialità della strategia: rendiamoli famosi! Straordinario, non trovi anche tu?

Sai che c’è? C’è che voglio contribuire a questa iniziativa e ti invito a fare altrettanto. Sta passando un treno, e non possiamo farcelo scappare. Dobbiamo aiutare queste persone, e quando questa storia sarà finita… allora il tam tam si diffonderà e ne partirà un’altra e poi un’altra ancora.

Auguro a me e a tutti noi che si arrivi presto a festeggiare il trionfo dell’operazione, ma dipende anche da noi.

Vamos!

PS. ah cominciamo subito.

Condividi questo articolo su Facebook, Twitter, ecc

Ecco la sua foto. Lui si chiama JOESEPH KONY

Joeseph Kony

Joeseph Kony

  1. giovanna isabella (92 comments)
    mar 13 2012

    Si Livio , mi va di parlarne … come sto , lo puoi immaginare …

    Questo è uno dei tanti messaggi destinati a Tutti coloro che sono “chiamati a fare la differenza … ”

    conosco questo tizio da anni e so che il suo “piatto preferito” è l’energia che ruba a tutti quelli che lo circondano e a tutti quelli che emanano quel tipo di energia in modo più o meno inconsapevole …

    la strada che decidiamo di percorrere determina la meta che raggiungeremo …
    la strada che decidiamo di percorrere determina il genere di energia che produciamo .. o che rubiamo a chi ci sta vicino ( Zeland docet ! )

    Abbiamo TUTTI un’enorme responsabilità e siccome so che nulla succede per caso , so che il fatto che Tu sia venuto a conoscenza di questa terribile realtà , Ti mette automaticamente davanti ad una scelta …

    D’altronde non siamo stati chiamati perchè siamo qui … siamo qui perchè siamo stati chiamati …

    Io SO quello che farò : continuerò a camminare sulla Strada Maestra , la Via diritta ( o la Retta Via , come preferisci) quella del Cuore ; cercando di mantenere quel silenzio interiore che mi è necessario per riuscire ad ascoltare ciò che il mio cuore mi dirà… … e continuando a ricordare che le strade dell’inferno sono lastricate di buone intenzioni …

    Possiamo fare molto … anzi TUTTO ! basta volerlo …

    Giò

    Replica
    • giovanna isabella (92 comments)
      mar 14 2012

      Ciao Livio
      continuano a venirmi in mente le tue parole : ” la vita mi ha lavorato per benino … ”

      E’ vero … e questa è la prova , nel caso ce ne fosse bisogno , che la vita ci ama “da impazzire “…

      … e so che continuerà a farlo per sempre , anche a costo di farsi odiare , perchè una cosa è certa : andrebbe “nel fuoco” per noi , per quanto ci ama …
      figuriamo se si ferma davanti al fatto di rischiare di essere fraintesa !

      Giò

      Replica
  2. isania (11 comments)
    mar 13 2012

    Tutti noi abbiamo provato spesso un senso d’impotenza su avvenimenti o situazioni che sentivamo più grandi di noi o troppo lontane dalla nostra realtà per “poter fare qualcosa”…In questi casi, abbiamo focalizzato la nostra attenzione sulle difficoltà ed abbiamo lasciato che il nostro spirito combattivo capitolasse!
    Questo video, oltre al farmi prendere consapevolezza su una realtà che non avevo mai visto (o volevo non vedere), mi sta dando la possibilità di conoscere il modo con cui una persona ha superato la sua iniziale sensazione d’impotenza, puntando sulla speranza di successo e non sulla paura del fallimento!

    Si…questo video ci da la possibilità di vedere il sole e l’occasione di prendere un treno che ha aperto le porte davanti a noi, chiedendoci di andare verso una meta ben precisa: rendere famoso Kony per poter rendere visibili gli Invisibili!

    Vamos!

    Replica
  3. Marco (44 comments)
    mar 13 2012

    Caro Livio le cose non stanno così. Non nego i crimini di Kony ma il presidente dell’Uganda è accusato di un genocidio di 7 milioni di persone. le armi ai bambini chi le da? USA E EUROPA. Secondo te perché hanno ucciso Gheddafi? PERCHE AVEVA PROPOSTO UNA MONETA UNICA NELL’AFRICA ESENTE DA DEBITO. Secondo te perché vogliono entrare adesso in Uganda, ben sapendo che Kony è sulla lista dal 2005? PERCHE SOLO ADESSO HANNO TROVATO IL PETROLIO. Secondo te a che serve sensibilizzare sui problemi dell’Africa se gli italiani per primi sono razzisti contro i neri? SERVE AD AVERE UN MI PIACE SU FACEBOOK.
    Guardate tutti questo video prima di strillare Kony-Kony http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded%C2%AD&v=U4iL_4-xb3o#!

    Replica
    • Livio (371 comments)
      mar 13 2012

      Ciao Marco,
      il video che hai segnalato l’avevo visto.
      Ahimè, sono d’accordo con te quando fai riferimento all’improvviso interessamento del governo americano nei confronti dei problemi dell’Uganda: petrolio. Non sto sostenendo l’imperialismo americano o europeo. Sto guardando però con attenzione e con importante emozione a come si sono mobilitate le persone. Penso al fatto che oggi è possibile far circolare le informazioni alla velocità della luce ed è possibile aggregarsi seppur trovandosi a migliaia di km di distanza. Mi commuove pensare alla buona fede di milioni di persone che si mobilitano.
      Ma la cosa più importante è che questa persona è accusata di crimini verso l’umanità e verso i bambini e, a prescindere dagli interessi economici pseudo nascosti, va fermato.

      Replica
  4. Marco (44 comments)
    mar 13 2012

    errore di battitura, non volevo dire che tutti gli italiani sono razzisti contro i neri ovviamente, ma un discreto numero purtroppo lo sono. No all’imperialismo americano travestito da finto umanitarismo!

    Replica
  5. Renato (4 comments)
    mar 14 2012

    Ciao Livio, ieri sera dopo aver visto questo video, che ho condiviso su facebook, ho pensato di coinvolgere “dal vivo” alcuni amici con cui abbiamo riguardato questa sconvolgente testimonianza. A ognuno la propria decisione di rispondere a questa inequivocabile richiesta di aiuto. Il perchè e il per come questo video è “giunto” fino a noi, con questa “risonanza”, mi interessa poco. Ti ringrazio per aver fatto,ancora una volta del tuo lavoro e ruolo, uno strumento per aiutare le persone. In questo periodo di “pioggia” ce n’è molto bisogno. Io personalmente ho aderito alla campagna sul sito kony2012. Un caro saluto

    Replica
  6. Francesca (24 comments)
    mar 14 2012

    Grazie per questo articolo…..!!!
    Ho visto il video un paio di giorni fa… e da allora non riesco a togliermi dalla testa che bisogna agire! Bisogna fare qualche cosa…. e questo articolo ed ogni condivisione che verrà fatta servirà a rendere famoso Kony…. a rendere visibile ciò che agli occhi del mondo è stato invisibile per troppo tempo!
    Condividiamo…..

    Replica
  7. Lorena (37 comments)
    mar 14 2012

    Ho il cuore gonfio delle emozioni che hai descritto così bene nell’articolo…
    Vedo il sole pensando ai bambini … e voglio che lo vedano anche e sopratutto loro..
    Condivido perché so che l’unione fa la forza.

    Grazie

    Replica
  8. Alessandra Strafile (1 comments)
    mar 15 2012

    Cavolo Livio…
    sono azioni come questo che danno un senso più ampio alla nostra professione, alla nostra vocazione, al nostro CREDO.
    Io ci sono. risparmio tempo nel commento e mi fiondo sul kony2012.com per attivarmi istantaneamente.
    Grazie, 6 un amico

    Replica
  9. salvatorecz (1 comments)
    mar 20 2012

    Le notizie erano e sono conosciute,il video sostituisce fiumi di inchiostro,le emozioni sono tali che nessuno essere “umano” degno di questo nome può non sentirsi chiamato ad agire in prima persona e unirsi a quanti già lottano,affinchè la voce diventi più forte.Ma soprattutto affinchè l’intersse non vada scemando ma,che si possa arrivare al più presto a scrivere la parola fine su J. KONY.

    Replica
  10. Gian (3 comments)
    mar 20 2012

    Ciao Livio, hai visto quanti video su youtube mettono in dubbio l’imparzialità di questa campagna? Hai visto che cosa è successo al regista Jason Russel? E’ stato trovato nudo e ubriaco mentre si masturbava per strada, danneggiava auto ed era fuori di se…
    http://www.youtube.com/watch?v=Zeu7d9Agjmw&feature=related

    cosa ne pensi?

    Replica
  11. Gian (3 comments)
    mar 20 2012

    Un altro punto di vista per fare chiarezza (è in inglese):

    http://www.youtube.com/watch?v=exWboUijtO8&feature=related

    Replica
  12. Josaya (4 comments)
    mar 22 2012

    Ieri mi hanno detto: “se le scelte antisociali non ti coinvolgono allora significa che vivi fuori dal mondo”. Io non dico che le scelte antisociali o tutto il “male” presente sul pianeta non mi turbi o non mi coinvolga (magari… non sono ancora così pulita da non esserne coinvolta, altrimenti significherebbe che l’ho eliminato (pulito) dalla mia realtà!). Mi coinvolge e mi turba eccome! Ma ho imparato che “l’energia fluisce dove si concentra l’attenzione” … e che la strada più produttiva è quella di lavorare in me stessa per ripulire il riflesso che si manifesta nella realtà! Grazie per questo bell’articolo. Jo

    Replica
  13. Gian (3 comments)
    mar 26 2012

    Anche le Iene si sono occupate di Kony 2012

    http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/292506/matano-kony-2012-bufala-o-verita.html#tc-s1-c1-o1-p1

    ma alla fine del servizio il dubbio rimane: cosa c’è dietro e cosa è successo al regista Jason Russel?

    Voi cosa ne pensate?

    Replica

Posta un commento

(richiesto)
(richiesto)

Nota: HTML è ammesso. L'indirizzo e-mail non verrà mai pubblicato.

Iscriviti ai feed dei commenti

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.