Skip to content

4 dicembre 2011

20

Beautiful Day 2011: Svegliati! Adoro i piani ben riusciti.

Livio Sgarbi e Gianfranco Bertoli al Beautiful Day parlano di come superare la crisi.

Livio Sgarbi e Gianfranco Bertoli al Beautiful Day Ekis 2011

Quando un progetto nasce da una spontanea intenzione benefica non può che andare bene e generare effetti positivi. Questo è ciò che mi dico ogni volta che penso al Beautiful Day ed è ciò che ho detto proprio oggi durante l’evento.

Sono fisicamente stanco ma provo una tale soddisfazione che mi sono messo al computer per scrivere sul blog. E’ una magìa.

Organizzare una giornata del genere richiede un elevatissimo spiegamento di forze, tempi ed energie sia dal punto di vista logistico, organizzativo, che dal punto di vista tecnico e didattico. Dal mio punto di vista, creare la sintassi, scegliere i temi da trattare, gli ospiti, i tempi e integrare il tutto è davvero un impegno extra-ordinario. Ma comunque sono decisamente soddisfatto per il risultato finale che a dir poco è stato stre-pi-to-so.

Mi piacerebbe raccontare in questo post tutti i passaggi significativi del corso ma non lo farò, preferisco chiedere a te (e a tutti i corsisti) di farlo. Lascia un commento, condividi l’esperienza, racconta cosa ti è piaciuto di più, cosa ti ha dato, come hai soddisfatto le tue aspettative. Chi meglio di te può farlo?

Io do il buon esempio e condivido una cosa che mi accende un lumino di speranza nel cuore.

Tornato a casa (alle 23,30) ho voluto dare un’occhiata al sito del Corriere per aggiornarmi sulla conferenza stampa del presidente Monti. Ho addocchiato un video e scopro che… udite, udite, l’attuale ministro del Welfare (Fornero) mentre parla delle pensioni, non riesce a pronunciare la parola “sacrifici”. Si commuove, piange e non riesce a proseguire il suo discorso.

Wow, non mi par vero. Un segnale di empatia vera dal mondo della politica (in realtà lei non è una politica ndr).

Ieri (eh, già sono le 1,23 di lunedì) al Beautiful Day parlavo di quanto ci sia bisogno di persone “virtuose” per costruire un futuro sostenibile. Tutti noi dovremmo comportarci in maniera più virtuosa. Beh, vedere un ministro che si commuove all’idea di dover chiedere agli italiani un ulteriore sacrificio mi ha fatto specie. Non conosco la persona ma ho apprezzato l’accaduto. Mi è sembrata una genuina e sincera espressione di dispiacere nei confronti di persone che dovranno ancora una volta sacrificarsi per il bene della collettività.

Sebbene sia stato un gesto non voluto, mi è sembrato un atto virtuoso. Non credo tra l’altro che abbia un precedente credibile nella storia della politica italiana.

Eccoti il video in questione. Guardalo anche tu e dimmi che ne pensi.

Leggi ancora su  Attualita
  1. Maria Luigia (2 comments)
    dic 5 2011

    Rincasata facendomi strada nella nebbia, i miei pensieri erano, invece, assolutamente chiari. Back to basic! Quasi una frase magica, di certo un grandissimo ottimo consiglio. Mi sono goduta ogni istante della giornata, ogni attimo, ogni intervento. Gianfranco Bertoli? WOW…da ascoltare a bocca (e orecchie) aperta. Uno sprone ed un esempio per chi ha bisogno di sentirsi dire, vedere o percepire che “si può faree!”.
    Il vostro impegno si è visto tutto, sempre, in ogni istante e ha permesso a me e, sono certa, a tanti altri, di vivere un’intensa, importante, bella giornata di formazione. Al rientro ci attendevano le notize che tutti aspettavamo. Non voglio commentare le lacrime, non mi sento preparata a farlo. Dico solo che, da adesso, sono in grado di vedere il gorilla.
    Grazie Livio, a te e a tutte le persone che hanno permesso questo.

    Replica
  2. giovanna isabella (92 comments)
    dic 5 2011

    … Questa E’ la Via Maestra … la Srada del Cuore …

    … Buon Viaggio a TUTTI NOI <3 …

    Replica
  3. lisa (4 comments)
    dic 5 2011

    i risvegli possono essere traumatici, come quelli del lunedì mattina quando resteresti volentieri a nanna… ma anche emozionati ed eccitanti…come quando devi andare a Gardaland :)
    ed altri ancora, illuminati!!!!! come quello vissuto ieri in una giornata, a dir poco, MERAVIGLIOSA!!!!!!!!
    grazie…vi voglio bene
    lisa

    Replica
  4. Matteo Candelli (1 comments)
    dic 5 2011

    beh che dire…dopo il night seminar 2011 sapevo che di Livio ci si poteva fidare…è stata una fantastica giornata che ha pienamente soddisfatto le aspettative mie e della mia fidanzata. Emozioni,stimoli ed una carica d’entusiasmo!Da oggi so quanto importante sia Essere e Rimanere Sveglio!!A presto Livio e GRAZIE ancora!

    Replica
  5. daniele (12 comments)
    dic 5 2011

    Grandissimo Livio!
    E’ stato il mio primo Beautiful Day e sicuramente non l’ultimo.
    Ottimi spunti, grande voglia di fare, ospiti fantastici per ripartire con grande entusiasmo, nonostante tutto.
    Fondamentale la “chicca” dei 6 punti che ci hai voluto regalare ed immenso l’intervento di Bertoli, esempio di vita e di passione…dovreste registrare un video e diffonderlo al mondo intero..
    Ottima l’idea dei “Business Meeting” che hai lanciato per il prossimo futuro. Ovviamente ho lasciato il biglietto alle ragazze dello staff…ci conto molto..
    Grazie per la splendida giornata ed a presto!
    Daniele da Firenze

    Replica
  6. ROBERTO (40 comments)
    dic 5 2011

    commenti sulla giornata di ieri??? Bellissima giornata, il bello era che sembrava di essere in famiglia, una famiglia allargata ma una famiglia, tutti con un unico obiettivo CRESCERE, ottimo il padrone di casa, di cui adessso non ricordo il nome :-) , ottimi gli ospiti e anche gli argomenti trattati… anche se non credo che siamo ADDORMENTATI, forse siamo RASSEGNATI :-) a noi italiani possono farci di tutto ormai… a proposito volevo citare un video sul tubo di Diego Cugia “ALCATRAZ” ( magari un giorno sarà tuo ospite ) che ha in comune uno dei tanti argomenti trattati ieri la GRADUALITA’/LIBERTA’/E QUANDO L’ITALIANO SI SVEGLIERA’… il titolo è “COME COMINCIA UNA DITTATURA”. Comunque, io non so se riuscirò a rispettare tutti gli impegni presi ieri con me stesso, ma sono già contento con la mia presenza di aver regalato un sogno a qualcuno e spero sopratutto non sia l’ultimo. Alcuni suggerimenti 1) io come TESTAQUADRA vorrei che il BEUATIFUL DAY rimanesse a Reggio…:-) 2) credo che aumentando le persone in sala perda di qualità la giornata, è come cucinare per 10 persone o per 100, LA QUALITA’ DEL CUOCO NON E’ IN DISCUSSIONE ma sicuramente il cibo ne potrebbe risentire… magari fallo in due giorni 4) io non se potrò mai permettermi di organizzare/acquistare un tuo corso ma se il DVD della giornata ha un prezzo ragionevole lo potrei acquistare e regalare a qualcuno ed incomnciare a spargere il pensiero positivo. Penultima cosa aspetto notizie sui gruppi di scambio,”d’ idee…” :-) . Se proprio devo trovare una pecca…,400 persone = 4 BAGNI… Scusa se sono stato lungo ma è difficile commentare in poche righe una giornata come quella di ieri, spero di non essere stato TROPPO STRACCIA MARORONI…:-). la ministra??? Vedremo in seguito… ciao

    Replica
  7. Lorena (37 comments)
    dic 5 2011

    WOW!!! una giornata fantastica! Tanta grande energia.. è stata sopratutto un’efficace “strigliata”. Credo fortemente che ci sia bisogno di un’unione consapevole e responsabile, riuscire a sperimentarla in una giornata è uno stimolo per ritornare nel mio contesto e sentirmi contagiosa! Gli ospiti hanno dato dei contributi importanti, aprendo riflessioni diverse e incisive relative al tema. Gianfranco, una grande bella persona, è stato un’ esempio di quanto fa la differenza, il come si affrontano le situazioni complesse e dolorose. Che bello aver scoperto che abita a due passi da casa nostra!!!

    Sono fortunata per aver vissuto tanti momenti con voi nel corso del mio percorso formativo. E’ bellissimo sperimentare come il gruppo Ekis riesca a creare l’armonia che permette di sentirsi “a casa”… e questa volta anche con il contributo di Disanapianta che ha rappresentata la ciliegina sulla torta!
    GRAZIE!

    Replica
  8. Livio (375 comments)
    dic 6 2011

    Ho sentito molti feedback critici e un po’ cinici nei confronti dell’empasse del nostro ministro. Della serie: le lacrime del coccodrillo…
    Forse hanno ragione, ma forse anche no.
    Ho osservato molto bene il filmato e tutti i segnali analizzati mi dicono che era un pianto sincero. Si può interpretare ovviamente in tanti modi, tra cui credere ad una manifestazione empatica di sincero dispiacere per una decisione dura ma inevitabile.

    Replica
    • giovanna isabella (92 comments)
      dic 6 2011

      Ciao Livio
      sono d’accordo con te … il pianto era sincero …

      Lo guardo da una “angolazione diversa ” , adoperando metodi e strumenti diversi da quelli che adoperi tu , ma vedo la stessa cosa che vedi tu : sincerità ed empatia … quello che io , amo chiamare com-passione .

      P.S. : Sono straordinariamente felice per l’esito del beautiful day …
      ero certissima che sarebbe andato tutto così meravigliosamente bene !

      Quando le Intenzioni sono Nobili , i Frutti sono sempre moltiplicati al centuplo ! :-D

      Se tanto mi da tanto , pensa l’anno prossimo … e il prossimo ancora …

      Buona , anzi Meravigliosa Vita …

      Gio

      Replica
  9. laura passuello (1 comments)
    dic 9 2011

    Ciao Livio, prima di tutto GRAZIE della bellissima giornata! Sono rimasta molto colpita da tutta l’ organizzazione, che sicuramente sarà stata impegnativa,però quando si vuole qualcosa con il cuore tutto si avvera.
    Molto bello il contributo del sig Bertoli, vita vera vissuta affrontando i problemi ( opportunità! ) che la vita ci presenta per farci reagire e migliorare.
    Mi sono ritrovata con molti dei tuoi pensieri proposti. Sai tante volte mi sento una marziana, quando dico il mio modo di vedere, e sapere che anche altre persone la pensano come me mi dà la carica per continuare a farlo.
    Tante persone pensano che tutto sia dovuto, che possono pretendere e basta, senza metterci un pò di impegno. Dobbiamo partire da un altro modo di pensare, e dobbiamo capire che è nostra la responsabilità in tutti i sensi, dalla famiglia alla scuola e nel lavoro. Un’altra cosa che mi ha colpito nel vedervi lavorare sono stati gli abbracci fatti con il cuore, che vi scambiavate alla fine di ogni intervento.
    Bravi a tutti compresi i collaboratori e buona continuazione.Laura

    Replica
  10. cagnolati leonardo (2 comments)
    dic 19 2011

    ciao Livio,
    purtroppo non ero al Beautiful Day..quindi mi limiterò ad un commento sul pianto del ministro Fornero. (e contravvengo ad una regola d’oro del Public Speaking, mai parlare di politica)
    il pianto era sicuramente sincero ed autentico, mi sembra molto evidente, Tu dici che finalmente si vede una piccola luce di speranza con un ministro che “sente” sinceramente il sacrificio che ci sta chiedendo. questa è, secondo il mio punto di vista, l’unica nota “positiva”. se poi andiamo a valutare la situazione troviamo una professionista che deve decidere e gestire il nostro futuro che ci comunica una notizia così importante scoppiando a piangere, ed incapace di gestire la sua emozione, al punto da non concludere il suo intervento. ora immaginiamo di parlare con un medico che ci dica che la nostra situazione clinica è seria e mentre lo dice scoppia a piangere. con un allenatore che nel dirci che dobbiamo allenarci meglio per guadagnarci un posto in squadra ci singhiozza di mettere più impegno. con il direttore della banca che nell’esporre la nostra situazione si commuovesse dicendo che ci sono pochi margini per un prestito salva azienda…
    se da un lato hanno dimostrato un sincero interesse per il nostro caso, dall’altro ci hanno trasmesso un sentimento di sconforto ed estrema gravità della situazione…
    sinceramente se fossi il Coach della Fornero le avrei fatto i complimenti per l’empatia e le avrei suggerito di trasmettere più ottimismo e sicurezza…
    ciao, leonardo

    Replica
    • Livio (375 comments)
      dic 19 2011

      Leonardo, come darti torto?
      Sono d’accordo sul fatto che avrebbe dovuto trasmetterci sicurezza, ma di “sicuri farabutti” ne abbiamo avuti abbastanza. Se per una volta proviamo una insicura “sensibile” tuttosommato ci può anche stare, ancorchè sia meglio un empatico sicuro ;-)

      Diciamo che se un medico mi dicesse che per salvare una vita dovrei donare un rene, e mentre me lo dice si commuovesse per la brutta situazione in cui io verrei a trovarmi, non mi dispiacerebbe. Se penso alle performance che illustri primari hanno sfoggiato con i famigliari di miei conoscenti malati di tumore… meglio stendere un velo pietoso.
      Comunque sia, che dire, vediamo cosa combineranno in concreto, e dove ci porteranno nei prossimi mesi. I risultati in questi casi fanno la differenza.

      Replica
      • cagnolati leonardo (2 comments)
        dic 20 2011

        ciao Livio,
        una particolarità del popolo italiano è che spesso si va da un estremo all’altro…infatti appena la Fornero si è bloccata ha preso la parola Monti che con sguardo impassibile da funerale ha concluso la messa funebre…e non è che con lui io mi sia sentito meglio… :-)
        speriamo che presto i politici raggiungano un piacevole equilibrio fra onestà empatia e sicurezza…
        gli proporrei qualche corso Ekis, gli farebbe molto bene…
        ciao e buon Natale

        Replica
  11. Stampa foto online (1 comments)
    feb 18 2012

    Ciao Livio,
    come sempre noi italiani dimostriamo poco equilibrio, non credi? Tutti pronti a condannare o esaltare i comportamenti di certe persone.

    Replica
  12. public speaking (1 comments)
    apr 4 2013

    You made some decent points there. I checked on the internet to learn more about the issue
    and found most individuals will go along with your views on this
    site.

    Replica
  13. ago 24 2014

    Heya! I know this is somewhat off-topic but I
    needed to ask. Does operating a well-established blog lije
    yyours take a large aount of work? I’m brand new to
    blogging but I ddo write in my journal on a daily basis.
    I’d like to start a blo so I will bee able to share myy experience and views online.
    Please let me know if you have any ideas or tipos for brand new apiring blog owners.
    Thankyou!

    Replica
  14. ott 4 2014

    Howwdy just wanted to give you a quiuck heads up and let you know
    a few of the pictures aren’t loading properly. I’m not
    sure why but I thin its a linking issue. I’ve tried it in ttwo different browsers and bboth show the same outcome.

    Replica

Trackbacks & Pingbacks

  1. Pnl Ekis » Blog Archive » Parole e PNL: Famiglia Cristiana contro Fiorello e Benigni - Alessandro Mora
  2. Parole e PNL: Famiglia Cristiana contro Fiorello e Benigni | Coaching per te
  3. Sto piangendo, sono turbato, scosso... eppure vedo il sole sopra di me, anzi no, sopra tutti noi! KONY 2012 | Livio Sgarbi

Posta un commento

(richiesto)
(richiesto)

Nota: HTML è ammesso. L'indirizzo e-mail non verrà mai pubblicato.

Iscriviti ai feed dei commenti

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.